Casera Senòns (1323 m)

Casera Senons

Dal Rifugio Pussa si sale per carrareccia (chiusa al traffico non autorizzato), la Val Senòns, fino al pascolo ed alla bella Casera Senòns, tuttora utilizzata ed ottimo ricovero; fin qui ore 1.15, difficoltà Turistica.

Casera Senons

Casera Senons

Casera Senons

Casera Senons

La casera è attrezzata con caminetto, stufa, tavolo con panche ed un soppalco dove dormire su tavolato. La possibilità della presenza dei malgari la rende non sempre disponibile per eventuali pernottamenti.

Da Casera Senòns la méta piú ambita é senza dubbio la cima delle Caserine Alte, che con i suoi 2306 metri é la vetta piú alta del sottogruppo; meno famosa ma di tutto rispetto la Cima di Bortoluth. Più tranquilla Cima Nartais.

E’ stato realizzato un sentiero che prende il nome del dismesso sentiero CAI 393 che effettua un breve anello nel Cadìn di Senòns.

Molto bella è invece la nuova Via del Foro alla soprastante Vetta Fornezze, nonchè l’ avventurosa traversata delle Lastre di Peschis alla Casera Chiampiuz.

Grande traversata è quella invece che si può fare fino alla Casera Charpin lungo le Creste di Meduna.

Casera Senons

Cima di San Francesco e il Corno di Senons.

Casera Senons

 

 

 

2 pensieri su “Casera Senòns (1323 m)

  1. Marco

    Ciao!Non vorrei sbagliarmi ma nella foto con la cima di S.Francesco hai il Corno di Senons e la quota 2213.La malga è occupata ogni anno per circa un mese dai primi di luglio,comunque,se gli dai una mano a fare quattro legne,Paolo (il malgaro)ti ospita ben volentieri!!Complimenti x il giro!

    Replica
    1. dolomitidxtagliamento Autore articolo

      Grazie, ho provveduto a correggere. Riguardo alla malga non metto in dubbio che un volenteroso escursionista solitario sia ben accetto, volevo solo mettere in guardia (per esperienza indiretta) i gruppi di merenderi da “bivacco mi spacco!”.

      Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*